Chiudi

Come pulire l’armadio e organizzare al meglio il cambio stagione

Scritto da il 06/11/2012 in Indumenti e scarpe - Non ci sono commenti

Come fare il cambio di stagione nell'armadioAnche se l’autunno fin’ora ci ha regalato temperature miti, è giunto il momento di fare il cambio di stagione nell’armadio. Ecco qualche consiglio per organizzare al meglio il guardaroba.

Per prima cosa è indispensabile procurarsi dei contenitori in cui disporre gli indumenti estivi; per risparmiare spazio, soprattutto se l’armadio non è molto grande, possiamo utilizzare i sacchetti sottovuoto, facilmente reperibili in misure diverse nei supermercati e nei negozi specializzati. Una volta acquistato tutto il necessario si può passare alla fase operativa.

Prima di decidere come organizzare il guardaroba è bene fare una spunta dei vestiti e degli accessori per eliminare tutti i capi fuori moda o quelli che non ci occorrono più, donandoli per esempio a organizzazioni no profit attraverso gli appositi contenitori presenti in ogni città. :)

A questo punto, passiamo alla pulizia dell’armadio; con un panno morbido togliamo la polvere in eccesso dai ripiani, mentre nei cassetti è meglio utilizzare l’aspirapolvere.

Dopodiché versiamo in una bacinella d’acqua calda un po’ di bicarbonato e sgrassatore profumato. Con una spugna in microfibra ben strizzata puliamo i ripiani, i cassetti e le ante.

Mentre aspettiamo che l’armadio si asciughi, riponiamo gli abiti scelti negli appositi contenitori o sacchetti. Alcuni tipi di tessuto, come la seta, devono essere avvolti in carta velina e poi messi in sacchetti di stoffa.

Terminata questa operazione, iniziamo a disporre in sequenza gli abiti, partendo dai capi più lunghi (come i cappotti), per poi passare ai pantaloni e alle gonne. Riserviamo il ripiano inferiore a giacche e camicie. Nei cassetti riponiamo, invece, gli accessori.

Infine, se vogliamo che i capi nell’armadio siano profumati mettiamo all’interno sacchetti o saponette profumate specifiche per il guardaroba; per chi volesse optare per una scelta eco-friendly ecco qualche consiglio. Versare in una bacinella un cucchiaio di sale fino,  uno di riso, uno di bicarbonato e uno dell’essenza che preferiamo. Mescoliamo. Se lo vogliamo rendere colorato, aggiungiamo delle fialette coloranti che si usano in cucina. Mescoliamo, mettiamo il tutto in un sacchetto e chiudiamo con un nastrino.

Ecco, ora abbiamo pulito l’armadio e completato il cambio di stagione nel guardaroba! ;)

Consiglio scritto da Cristina

Articoli correlati:

  • Nessun articolo correlato

Se vuoi altri trucchi su come pulire l’armadio e organizzare al meglio il cambio stagione inserisci i tuoi dati qui

Lascia un commento

*