Chiudi

Come pulire la caffettiera

Scritto da il 27/11/2012 in Pulizia Elettrodomestici - Non ci sono commenti

Come Pulire CaffettieraIl caffè per noi italiani è un rito irrinunciabile, si sa. Ma anche la moka o il macina caffè, al contrario di quanto si pensa, ha bisogno di un’accurata pulizia.

Vediamo allora come pulire la caffettiera in tutte le sue parti!

Molte persone credono che sia sufficiente una pulizia della moka solo con l’acqua per non alterare il sapore del caffè, ma in questo modo si formano incrostazioni e calcare che, giorno dopo giorno, rendono la caffettiera sporca e poco igienizzata.

Per rimuovere il calcare è necessario mettere la caffettiera a bagno in acqua calda, aceto e bicarbonato per qualche ora o se è molto incrostata per tutta la notte. Strofinarla bene con una spugnetta dura o con la paglietta e poi sciacquare bene.

Per ultimo mettere nel contenitore del caffè un cucchiaino di bicarbonato e portare a ebollizione. Scrostare e disinfettare il tutto. Risciacquare di nuovo abbondantemente e successivamente fare uno o due caffè con un cucchiaino di polvere.

In alternativa per una profonda pulizia della moka, nel caso in cui sia particolarmente incrostata esternamente si può procedere in questa maniera: con uno scottex imbevuto di alcool strofinare energicamente le parti sporche.

Per togliere l’ossidazione, invece, occorre dell’ovatta imbevuta di un prodotto per lucidare l’ottone (o l’argento). Strofinare finché la parte trattata non tornerà lucida. Terminata la lucidatura, lavare con acqua e detersivo per piatti. Asciugare con un panno di cotone.

Ed ecco come pulire la caffettiera per farla tornare come nuova!

Scopri tutti i nostri consigli, seguici su Facebook!

Consiglio scritto da Cristina

Articoli correlati:

  • Nessun articolo correlato

Se vuoi altri trucchi su come pulire la caffettiera inserisci i tuoi dati qui

Lascia un commento

*